Ultima modifica: 4 giugno 2018
I.I.S. E. Majorana - A. Cascino > Genitori > Cerimonia di premiazione del 5° Concorso di narrativa “Majorana – Cascino”

Cerimonia di premiazione del 5° Concorso di narrativa “Majorana – Cascino”

Giorno 31 maggio si è tenuta la cerimonia di premiazione

Cerimonia di premiazione del 5° Concorso di narrativa “Majorana – Cascino”

 

In un’atmosfera di festa ed entusiasmo si è concluso, giorno 31 maggio, con la cerimonia di premiazione, il concorso di narrativa del nostro Istituto “Majorana – Cascino” ormai giunto alla quinta edizione. A presiedere i lavori della commissione giudicatrice è stata la Preside, prof.ssa Lidia Di Gangi, che ha avuto al suo fianco i proff. Concetto Prestifilippo, Lucia Mercato, Angela Marotta, gli studenti Francesco Severino, Rosario Drago e l’intera redazione del giornalino “Carpe Diem” con i suoi docenti Alessi e Liuzzo. La consegna dei premi è stata preceduta dall’incontro con il prof. Abdelkarim Hannachi, prof. di Lingua araba presso l’Università Kore di Enna, che, con grande chiarezza e competenza, ha raccontato “Un’altra storia” sugli immigrati, presentando il “Dossier Statistico immigrazione 2017”. Il prof. Hannachi  si è soffermato sugli stereotipi che caratterizzano il tema dei migranti e su come la narrazione giornalistica di talune testate talvolta tradisce un atteggiamento non sempre accogliente e  benevolo nei confronti dei migranti, che, per la verità, sulla base delle cifre analizzate, rappresentano una risorsa e un’opportunità per il nostro Paese. Un intermezzo con clarinetto da parte di Rocco Gagliano ha scandito la seconda parte della giornata con la cerimonia di premiazione del concorso. Tema del racconto: Una foto, una storia.

 1a Classificata cat. Triennio Federica Mascerà classe III C Liceo Scientifico con il racconto “Quando sentirai la mia mancanza”; 2a Classificata Irene Rivoli classe III D Liceo Scientifico con “Ricordo siciliano”; 3a classificata Giulia Falciglia classe IIID Liceo Scientifico con il racconto “il valore di un messaggio”.

Il premio speciale “Carpe Diem” è stato assegnato dalla redazione del giornalino a Marta Gioco classe III D Liceo Scientifico con il racconto “Emozioni per caso”.

Per la categoria aspiranti (studenti delle scuole medie), il cui tema del racconto era “Messaggio in arrivo…” sono stati premiati:

Alessia Di Maria classe IIIB Scuola media “Cascino” con il racconto “Un giorno di folle normalità” (1a classificata) e Alice Francesca  Chiara classe III B Scuola Media “Cascino” con il racconto “Incontro Fatale”(2a classificata).

A premiare gli studenti della Scuola Media sono stati il Preside, Prof. Roberto Ferrera e la prof.ssa Oriana Stefanizzi.

Con un piccolo buffet, offerto dalla redazione del Carpe Diem, si è  conclusa una giornata intensa, ricca di emozioni, e resa unica dal vivace protagonismo degli studenti. La nostra Preside, che ha fortemente sostenuto l’iniziativa, dopo aver ringraziato il prof. Hannachi per i numerosi spunti di riflessione offerti con la sua relazione, si è complimentata con giurati e organizzatori ed ha espresso l’auspicio che possano essere sempre più numerosi  gli studenti che vorranno cimentarsi con la pratica della scrittura creativa.