Ultima modifica: 23 Settembre 2019
I.I.S. E. Majorana - A. Cascino > Circolari > Procedure per la prevenzione e il recupero della dispersione scolastica

Procedure per la prevenzione e il recupero della dispersione scolastica

Ai docenti coordinatori di classe. Monitoraggio delle assenze degli alunni

Logo Stato

Istituto d’Istruzione Superiore “E. Majorana – A. Cascino”

Piazza Sen. Marescalchi, n. 2 – 94015 Piazza Armerina
Tel. 0935/682016 – Fax 0935/682015 – e-mail: enis00700g@istruzione.it – pec: enis00700g@pec.istruzione.it
C.F. 80001140864 – Cod. Mecc. ENIS00700G – www.itispiazza.gov.it

Circolare n. 24                                                                                                Piazza Armerina 19/09/2019

 

ai DOCENTI COORDINATORI DI CLASSE

 

 

Oggetto: procedure da attivare per la prevenzione e il recupero della dispersione scolastica

 

Così come previsto dal D.M. 489/01, la scuola ha l’obbligo di prevenire e recuperare i casi di dispersione scolastica, pertanto, nell’ambito di tale attività, è tenuta a effettuare il monitoraggio delle assenze degli alunni. I dati raccolti vengono inviati mensilmente all’Osservatorio di zona sulla dispersione scolastica e successivamente all’Ufficio Scolastico Regionale.

 

Al fine di consentire l’espletamento delle procedure si ricorda quanto segue:

 

  • Il Coordinatore di classe dopo 7 giorni di assenza ingiustificata dell’alunno/alunna è tenuto a contattare telefonicamente la famiglia per compiere una prima verifica sulla natura delle assenze. La telefonata va registrata come fonogramma sull’apposito registro predisposto in segreteria e annotata sul registro di classe.

 

  • Il Coordinatore, qualora l’alunno/alunna facesse registrare 10 giorni di assenza, anche non consecutiva, senza valida giustificazione, è tenuto a darne tempestiva comunicazione al referente scolastico per la prevenzione e il recupero della dispersione mediante la consegna della Scheda di segnalazione delle assenze reperibile sul sito della scuola alla voce materiali.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Lidia Di Gangi
(Firma autografa sostituita a mezzo stampa, ai sensi dell’art.3, comma 2, del D. Lgs n. 39/93)